© Anna Surinyach
Sud Sudan: un collaboratore di Medici Senza Frontiere visita la piccola Mary James, di soli quattro mesi. La bambina vive in un campo profughi di Makal e soffre di tubercolosi.

© Mohammad Ghannam/MSF
Bangladesh: circa 900.000 persone vivono nei campi profughi vicino al confine con il Myanmar. La minoranza etnica di origine islamica dei Rohingya è stata cacciata dal proprio Paese con estrema violenza. In questi campi sovraffollati mancano i generi di prima necessità. Medici Senza Frontiere è impegnata in prima linea nel portare soccorso queste persone.

© Matteo Bianchi Fasani
Burundi: l'infermiera Annalisa Baldi di Medici Senza Frontiere assiste una donna che ha appena partorito.

Modelli

Orologi con una coscienza